ARTISTE IN CAMPIDOGLIO: SILVY FAVERO

Artiste in Campidoglio: Silvy Favero

Il 29 ottobre, durante uno scambio interculturale tra Sri Lanka e Italia, 9 pittrici di grande respiro sono state presentate all’alta società romana dal Critico d’Arte, Pasquale Di Matteo, che le ha personalmente selezionate per esporre nella Sala Protomoteca del Campidoglio, in occasione dell’evento, COLORI DI PACE, curato da Anna Maria Brazzò.

di Pasquale Di Matteo

Durante l’evento COLORI DI PACE, scambio interculturale tra Sri Lanka e Italia, che ha avuto luogo presso la Sala Protomoteca del Campidoglio, in Roma, il 29 ottobre 2019, protagoniste indiscusse dell’importante giornata istituzionale sono state le danze e le 9 pittrici selezionate per l’occasione dal Critico d’Arte, Pasquale Di Matteo.

Una di queste è Silvy Favero.

La Favero vanta un curriculum lungo e prezioso, con esposizioni collettive e personali in varie località italiane ed estere.

La sua è una pittura intimista, viscerale, con cromie che nascono dall’anima, per poi declinarsi sui supporti, dando sfogo alle emozioni.

Il suo inconscio è capace di rielaborare gli stimoli offerti dal presente, trasformando sensazioni viscerale in macchie di colore con le quali l’artista caratterizza la sua come un’arte viscerale, catartica, dove questa liberazione racchiude la grandezza dell’artista di Novara.

Sulle sue tele i colori sono amalgama raffinata, in cui a prevalere sono i bianchi e i toni di blu, a manifestare il desiderio dell’artista di aprirsi al cambiamento, ma con una particolare attenzione per la meditazione, dando, cioè, più spazio alla spiritualità e alla parte intimista.

Di fronte a un tempo in cui prevalgono la superficialità dell’immagine e delle mode, dove un’auto costosa e l’abito firmato assumono maggior importanza rispetto allo spessore di un individuo, la Favero ci suggerisce di invertire tale percorso di sgretolamento culturale, ridando importanza al pensiero, all’anima e ai valori perduti in nome del progresso.

Nei suoi rossi, invece, traspare la poesia dell’amore per la vita e la passione con la quale abbraccia ogni giorno.

Concetti che strizzano l’occhio ad alcuni tra i grandi temi del vivere, quali l’uguaglianza e la pace, protagonisti dell’evento stesso.

Silvy Favero, artista raffinata del nostro tempo, nella sua informalità tende a dare una forma alle emozioni, con grandi quantità di colore che sono il punto esclamativo con il quale esige un posto nel mondo dell’arte e, soprattutto, ascolto.

Artista la cui eleganza cromatica è estroflessione della sua anima e dei suoi stessi modi garbati, attraverso cui racconta tutta se stessa.

La Favero non è una pittrice particolarmente impegnata a investire su stessa sul web, sfruttando la tecnologia dei tempi moderni, ma ha sempre preferito muoversi all’interno dei canali tradizionali, dove, comunque, ha ottenuto sempre largo consenso.

Un’artista già piuttosto apprezzata dalla critica e seguita dai collezionisti, ma destinata certamente ad ampliare il proprio raggio d’azione e a scrivere nuove pagine dell’arte italiana.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...